Dopocena con il giornalista Emiliano Cirillo | Poggiolevante
Il giornalista della testata giornalistica regionale pugliese ha incontrato gli studenti della Residenza.
Alle 21:00
 
Tertulia con Il giornalista sportivo Emiliano Cirillo dal tema: "IL BELLO DELLA DIRETTA"
 

 
SEDE E CONTATTI

Ingresso libero
Collegio Universitario di Merito I.P.E. Poggiolevante
via Orfeo Mazzitelli, 41 - 70124 Bari
tel. 08.05.04.21.54 - info@poggiolevante.it

Resoconto dell'evento
                                                                        

Il giornalista della testata giornalistica regionale pugliese Emiliano Cirillo, ha incontrato gli studenti della Residenza Universitaria del Levante per un informale dopocena in salotto.

Barese, laureato in Scienze Politiche, ma sin dalla prima infanzia appassionato di giornalismo, il professionista collabora attualmente con la TGR pugliese e Raisport, occupandosi principalmente di cronaca e trasmissioni sportive.
 
Cirillo ha da subito narrato all’interessato uditorio che la passione per il giornalismo sportivo nasce sin dalla più tenera infanzia: già all’età di sei anni, ascoltando la radiocronaca di incontri di calcio e non solo, si cimentava con la stessa operazione per lunghe ore giocando con il registratore di famiglia. La maturazione personale l’ha poi sempre più avvicinato al mondo dello sport, che pratica assiduamente, oltre a raccontarlo ai telespettatori. 
Il salto di qualità, tuttavia, avviene a venti anni, quando, ancora studente risponde a un annuncio di lavoro della neonata emittente di Conversano, Telenorba. Da allora cominciano anni di spostamento in Regione e in tutt’Italia, seguendo le squadre pugliesi in casa e trasferta, diventando uno dei volti n
oti della Tv locale. 
 
Il 1999 è l’anno della seconda svolta: dopo Telenorba approda in Rai cominciando la fruttuosa collaborazione con Raisport e la TGR Pugliese, ed ampliando notevolmente gli orizzonti professionali. 
Il racconto del giornalista ha sin dalle prime battute suscitato le più varie domande, spaziando dalle curiosità sulla conduzione di un Tg, la cui scaletta, spesso è all’improvviso modificata sopravvenendo ultime notizie appena battute dalle principali agenzie di stampa, fino ai rapporti personali costruiti in questi lunghi anni di professione, o ancora al rapporto della informazione classica con i nuovi mezzi di comunicazione o le piattaforme di Facebook e Twitter. 
 
La lunga serata è stata in ogni caso positivo terreno di confronto: l’ospite ha più volte ringraziato per l’invito e gli studenti hanno colto l’ennesima opportunità offerta loro, di ampliare il proprio bagaglio con esperienze extra universitarie, specialmente rivolte alla conoscenza del mondo del lavoro.