Come affrontare le nuove povertà lavorative (in-work poverty) dopo il coronavirus
Dalle 17:15 alle 18:45 in videoconferenza




riservato a fondatori, proprietari e capi azienda, e a direttori del personale


Alla fine della pandemia dovremo affrontare situazioni impreviste come quelli derivanti dal blocco quasi totale dell'economia e le ripercussioni sui posti di lavoro, non solo in termini di disoccupazione, ma anche di disagio per i lavoratori. Come ci stiamo preparando in azienda e come possiamo contribuire a risolvere il problema globale? La Commissione Europea pubblicò nel 2019 uno studio sulle povertà lavorative (in-work poverty).

Ne parla un gruppo di imprenditori e capi azienda in videoconferenza su Google Meet 

17:15 Apertura collegamento

17:30 Introduzione di Roberto Lorusso, Presidente - Neetra

17:35 Mauro Minenna, Direttore generale - ACI Informatica

17:45 Stefania Brancaccio, Vice Presidente - Coelmo Gruppi Elettrogeni

17:55 Luca Rossetto, CEO - Casa.it

18:05 Domande dei partecipanti, risposte dei relatori

18:20 Interventi brevi

  • Michele Vinci, Presidente - Masmec
  • Pietro Minisci, Amministratore delegato - vallefiorita

18:30 Domande dei partecipanti, risposte dei relatori

18:40 Conclusione di Michele Crudele, Direttore - Collegio IPE Poggiolevante

SEDE E CONTATTI

Sessione di Google Meet con richiesta di partecipazione

Partecipanti di diritto sono tutti gli iscritti al corso Imparare a comunicare l'impresa virtuosa.

Altri imprenditori, capi azienda e responsabili del personale possono iscriversi

Resoconto dell'evento

Nel filmato la didascalia Domenico Monsurrò corrisponde a Stefania Brancaccio, e Rosalba Tagliente a Michele Vinci