Presentazione della partnership ASIRID della Fondazione Vincenzo Casillo il 7 aprile | Poggiolevante
seminario di approfondimento nella sede del Molino Casillo

Venerdì 7 aprile alle 19:30 nella sala conferenze Casillo Group in via Sant'Elia a Corato, la Fondazione Vincenzo Casillo presenta il progetto ASIRID e la propria adesione come partner. Il programma prevede:

Presentazione del progetto: Michele Crudele, Direttore ASIRID

Testimonianza: Emilio Tonelli, Product and Solution Manager, Huawei Divisione Enterprise Business Group

Interventi di:

  • Francesco Spina, Sindaco di Bisceglie
  • Eugenio Di Sciascio, Rettore del Politecnico di Bari
  • Salvatore Latronico, Presidente del Distretto Produttivo dell'Informatica pugliese
  • Domenico Laforgia, Direttore del Dipartimento dello Sviluppo Economico della Regione Puglia
  • Pasquale Casillo, Presidente di Casillo Group

Si accede su invito, confermando la propria presenza allo 08.09.17.25.05 o scrivendo a info@fondazionecasillo.it

Invito da stampare

Rassegna stampa

Puglia.com

Coratolive.it

TG Norba 24

Resoconto

 

fondazione-vincenzo-casillo-2017-04-07-400x182.jpg

Venerdì 7 aprile, nella sede del Molino Casillo a Corato, la Fondazione Vincenzo Casillo ha presentato la sua adesione al programma ASIRID come partner. Si affianca quindi a Bisceglie Approdi, Sincon e Openwork nell'affidamento di progetti didattici agli studenti.

Dopo un saluto di Cardenia Casillo, sono intervenuti il Rettore del Politecnico di Bari, Eugenio Di Sciascio e il Direttore del Dipartimento dello Sviluppo e dell'Innovazione della Regione Puglia, Domenico Laforgia.

Il Rettore ha ribadito il sostegno del Politecnico a questa Alta Scuola, avendo verificato già in questi primi mesi risultati positivi degli studenti e un impegno reale delle aziende.

Il prof. Laforgia ha nuovamente apprezzato l'iniziativa che, a suo parere, sarà a beneficio del territorio regionale.

Il Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha spiegato il progetto che gli studenti stanno realizzando per il porto turistico della sua città.

Salvatore Latronico, presidente del Distretto Produttivo dell'Informatica pugliese ha confermato il suo personale coinvolgimento come imprenditore e lodato la focalizzazione sull'innovazione digitale.

pasquale-casillo-2017-04-07-400x237.jpg

Michele Crudele, direttore del Collegio Poggiolevante e del programma ASIRID, ha riassunto le motivazioni della nascita di questa Alta Scuola, ribadendo l'intenzione di dare ai talenti del sud l'opportunità di studiare a Bari e rimanere a lavorare nel territorio, in una posizione professionale qualificata, grazie all'esperienza maturata negli anni universitari vissuti a stretto contatto con aziende locali.

Emilio Tonelli, ex alunno ELIS College a Roma, ha raccontato la sua avventura da Corato per studiare in quella che è stata la prima scuola tecnica superiore post-diploma residenziale in Italia, sottolineando gli aspetti in comune con il progetto ASIRID. "Se avessi avuto l'opportunità di seguire quel corso a Bari, come ora è possibile, l'avrei fatto", ha detto, aggiungendo che la formazione teorico-pratica ricevuta gli ha permesso di raggiungere alti livelli professionali.

Pasquale Casillo, Presidente di Casillo Group, ha concluso la serata ribadendo l'interesse della sua azienda e della Fondazione intitolata a suo padre a collaborare in iniziative con impatto sociale, soprattutto a favore dei giovani. Nel pomeriggio della stessa giornata ha anche firmato un accordo con il Politecnico di Bari per un laboratorio congiunto di ricerca e innovazione nella lavorazione del grano. I due accordi, per ASIRID e per il laboratorio "Innovation for Mills" coprono così sia la fase iniziale universitaria con le matricole che quella finale con i laureandi.

Data pubblicazione