Firmato l'Accordo Quadro tra IPE e Università di Bari "Aldo Moro" | Poggiolevante
approvato dal Senato Accademico il 21 maggio 2018

UNIBAlogo-collegi-ipe-100x42.jpgIl 25 giugno 2018 è stato firmato, rispettivamente dal Rettore e dal Presidente, l'Accordo Quadro tra UNIBA, Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" (Centro di Eccellenza di Ateneo per l'Innovazione e la Creatività - Innovation & Creativity Center) e l'IPE - Istituto per ricerche ed attività educative, in particolare per quanto riguarda le attività a Bari del Collegio Universitario di Merito Poggiolevante e l'iniziativa CroSS IPE.

L'Accordo, valido fino al termine dell'anno accademico 2022-23, ha come obiettivo collaborare per agevolare i processi di transizione scuola-università e università-mondo del lavoro e delle professioni, attraverso azioni congiunte volte a realizzare percorsi di formazione ed educazione all'imprenditorialità finalizzati allo sviluppo di competenze chiave nei percorsi di occupabilità, in particolare attraverso il matchmaking tra la creatività degli studenti ed i fabbisogni di innovazione delle aziende.

L'Accordo include anche due borse di studio, di ammontare pari al 60% della retta standard del Collegio Poggiolevante, destinate a figli di dipendenti UNIBA, fino a 25 anni, iscritti all'Università di Bari.

I rappresentanti UNIBA nel Comitato paritetico di Gestione dell'Accordo Quadro sono il prof. Paolo Stefanì per il progetto CroSS IPE e il prof. Gianluigi de Gennaro per il programma ASIRID. I delegati del Presidente IPE sono il dott. Paolo Galeotti per CroSS IPE e il dott. Michele Crudele per ASIRID.

Il Senato Accademico ha autorizzato l’Istituto per ricerche ed attività educative - IPE all'utilizzo del logo dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, che verrà apposto sul materiale illustrativo dell’Istituto per pubblicizzare le iniziative intraprese nell'ambito dell’Accordo Quadro in parola, ai sensi dell’art. 5, comma 9. 

Data pubblicazione