Davide Palma frequenta il 2° anno di Informatica all'Università "Aldo Moro"

Davide Palma, 19 anni, di Apricena, studente del 2° anno di Informatica all’Università di Bari “Aldo Moro”, iscritto all’Alta Scuola Internazionale Residenziale per Innovatori Digitali (ASIRID) del Collegio Universitario di Merito IPE Poggiolevante a Bari, ha fatto parte per la prima volta della squadra italiana allo European Cyber Security Challenge (ECSC) 2019 a Bucarest, contribuendo attivamente al positivo risultato finale: secondi in Europa, dietro la Romania, nazione ospitante, migliorando nettamente il sesto posto della squadra italiana nello scorso anno.

Lo ECSC è promosso dalla Commissione Europea e supportato dall’ENISA, l’Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell'informazione. La selezione dei componenti della squadra italiana è durata un anno su migliaia di candidati, attraverso test e corsi specifici organizzati da diverse Università. Davide è risultato 1° nel Challenge pugliese con un punteggio pari al 7° posto nazionale.

Ha dichiarato Davide, unico meridionale in squadra, dopo le gare svolte nella sede del Parlamento della Romania nei giorni 9-11 ottobre scorsi: “È stata una esperienza straordinaria, che mi ha fatto entrare nel mondo inaspettatamente immenso e variegato delle competizioni di hacking. È molto facile che i ragazzi partecipanti lavorino già in aziende specializzate. Non è il mio caso perché ho appena iniziato il 2° anno di Informatica a Bari, ma questo risultato è già un pass d'accesso per un futuro lavoro nella cybersecurity. Il programma formativo ASIRID (Alta Scuola Internazionale Residenziale per Innovatori Digitali) del Collegio Universitario di Merito IPE Poggiolevante, dove risiedo a Bari, mi ha dato la spinta iniziale per cominciare, grazie ai suoi vari progetti che preparano già nel lato pratico ai lavori del vasto mondo dell'informatica”.

Il programma ASIRID, rivolto a studenti di materie tecnico-scientifiche negli Atenei baresi, prevede per i residenti nel College Poggiolevante corsi professionalizzanti altamente qualificati e progetti didattici commissionati dalle aziende partner per risolvere problemi reali. I ragazzi, oltre a frequentare le aule del Politecnico o dell’Università, fin dal primo anno si trovano a dialogare con i vertici delle imprese, per definire specifiche e desiderata, realizzando software e hardware necessari allo scopo. In questo modo si rendono conto che esiste un tessuto industriale locale di valore e decidono di continuare a studiare a Bari e poi lavorare in Puglia, senza emigrare al nord o all’estero.

ASIRID è un progetto IPE al sud per il sud, per trattenere i talenti, convenzionato con il Politecnico di Bari, l’Università “Aldo Moro” di Bari e il Centro ELIS di Roma. Le aziende partner sono: Bisceglie Approdi, Neetra, Sincon, Openwork, Fondazione Vincenzo Casillo, Fincons group, Valle Fiorita, Caroli Hotels, Autotrend. Poggiolevante è l’unico Collegio Universitario di Merito accreditato dal Ministero dell’Università in Puglia.

 

Davide, prima della partenza per Bucarest, è stato ricevuto dal Presidente del Consiglio dei Ministri con la squadra italiana.

Intervista a Buongiorno Regione Puglia del 16 ottobre 2019

Data pubblicazione